Giorgia Benusiglio incontra gli allievi di Engim Thiene

Giorgia Benusiglio incontra gli allievi di Engim Thiene
"Nel 1999 sono stata miracolosamente salvata, grazie ad un trapianto di fegato, dopo aver assunto una piccola quantità di ecstasy. Da quel giorno, ho deciso di trasformare la mia esperienza in una lezione di vita, informando e parlando ai ragazzi dei rischi legati all'assunzione di droghe.
Da più di 10 anni, svolgo un'attività di prevenzione raccontandomi nelle scuole, affinché il mio errore possa evitare quello di qualcun altro, per dare ai giovanissimi quella giusta informazione che io non ho avuto."

Non succede tutti i giorni di ospitare nella nostra scuola testimonianze toccanti e di valore, che lasciano il segno a tutti i presenti

Stiamo parlando di Giorgia Benusiglio che mercoledì 6 marzo 2019 ha incontrato gli allievi della nostra Scuola di Formazione Professionale Engim Thiene, con il suo racconto e testimonianza sull'uso di sostanze stupefacenti

 

La sua storia inizia nel lontano ottobre 1999 quando, ancora diciassettenne, decise di assumere una piccola dose di ecstasy che, fatalmente, ebbe degli esiti rovinosi in quanto, di lì a breve, Giorgia dovette subire un trapianto di fegato, unico caso in Italia a sopravvivere ad un'epatite tossica fulminante, conseguente all'uso della sostanza.

Giorgia ha aperto il suo cuore ai ragazzi, rapiti dalle sue parole, una sala silenziosa, attenta ad afferrare i piccoli particolari della storia di questa giovane donna che, ogni giorno lotta contro le difficoltà che, purtroppo, la vita le riserva.

La testimonianza di Giorgia si è anche allargata al tema della donazione di organi, al semplice vizio del fumo, tanto radicato nella nostra società, quasi una droga “legalizzata” secondo Giorgia.

Ha ricordato suo padre, che ha vissuto con lei questa difficile esperienza, spronandola a mettersi in gioco e a diffondere con coraggio, ma anche attraverso una corretta informazione, i rischi e le conseguenze legate al consumo di droga.

 

In attesa del film che racconta la sua storia, presto nelle sale cinematografiche, a nome di tutti gli studenti ti ringraziamo per le tue parole preziose e le emozioni che hai saputo trasmettere

Gallery
thumb
+
Don Marco Pozza intervistato dai ragazzi dell’ENGIM Veneto

I ragazzi dell’ENGIM intervistano don Marco Pozza: il video, opera degli studenti del corso di grafica, è l’applicazione pratica delle materie di studio. Un esempio di percorso didattico valido per tutti i corsi di formazione.

15 Mar 2019  |  Storytelling  |  
thumb
+
Progetto Archimede: alla scoperta dei talenti

Per scoprire un talento si comincia sempre con un'esperienza... gli allievi di Engim Thiene portano la loro esperienza agli studenti della scuola secondaria di primo grado

12 Mar 2019  |  News  |  
thumb
+
Concluso il corso di intaglio del legno

Manualità, passione precisione al servizio della creatività... l'antica arte della lavorazione del legno!

7 Mar 2019  |  News  |  
thumb
+
Giorgia Benusiglio incontra gli allievi di Engim Thiene

"Nel 1999 sono stata miracolosamente salvata, grazie ad un trapianto di fegato, dopo aver assunto una piccola quantità di ecstasy. Da quel giorno, ho deciso di trasformare la mia esperienza in una lezione di vita, informando e parlando ai ragazzi dei rischi legati all'assunzione di droghe. Da più di 10 anni, svolgo un'attività di prevenzione raccontandomi nelle scuole, affinché il mio errore possa evitare quello di qualcun altro, per dare ai giovanissimi quella giusta informazione che io non ho avuto."

6 Mar 2019  |  News  |  
Sei un'Azienda? Inviaci la tua offerta di lavoro Invia la tua offerta
Rimani sempre aggiornato. Iscriviti alla newsletter Iscriviti
Vieni a trovarci

36016 - Thiene (VI)
Via S. Maria Maddalena, 90

Telefonaci

Telefono: +39 0445 361141
Fax: +39 0445 384322

Chiama
Scrivici

segreteria@engimthiene.it
amm_engimthiene@pec.it

Invia una mail